Turismo

Itinerari Culturali del Consiglio d’Europa

Itinerari-Culturali-del-Consiglio-Europa

Itinerari Culturali – Si definisce itinerario culturale del Consiglio d’Europa “un percorso in uno o più Paesi o Regioni, organizzato sulla base di un tema storico, artistico e sociale di interesse europeo, sia riguardo l’area geografica dell’itinerario sia riguardo il valore della sua proposta “.

Il Programma degli Itinerari Culturali è stato avviato nel 1987 dalla consapevolezza – sviluppata in seno ad un gruppo di lavoro del Consiglio d’Europa – dell’esistenza di importanti luoghi di interesse culturale a livello europeo e del ruolo che essi possono avere nella promozione culturale del tempo libero.

Da ciò è nata l’idea di favorire, attraverso il viaggio, la riscoperta delle comunità culturali europee, anche nei paesi dell’Europa centrale e orientale.

Paesaggi e itinerari sono strettamente collegati: la Convenzione Europea sul Paesaggio promuove i valori del Consiglio d’Europa e definisce il paesaggio come parte integrante delle identità locali e delle comunità europee.

Gli itinerari culturali del Consiglio d’Europa sono un invito a viaggiare e a scoprire il ricco e variegato patrimonio europeo collegando in rete luoghi e persone che condividono la storia e il patrimonio culturale.

I percorsi culturali mettono in pratica i valori del Consiglio d’Europa: diritti umani, diversità culturale, dialogo interculturale e scambi reciproci attraverso le frontiere.

Oggi i 31 Itinerari Culturali del Consiglio d’Europa offrono un bagaglio di attività ricreative ed educative per tutti i cittadini non solo in Europa e sono risorse chiave per il turismo responsabile e lo sviluppo sostenibile.

Essi sviluppano differenti temi, dall’architettura e  paesaggio alle influenze religiose, dalla gastronomia e dal patrimonio immateriale ai personaggi più importanti dell’arte, della musica e della letteratura europea.

La certificazione “Itinerario Culturale del Consiglio d’Europa” è una garanzia di eccellenza.

Le reti di collegamento attuano attività e progetti innovativi in modo prioritario riguardo cinque principali campi d’azione:

  • cooperazione nella ricerca e nello sviluppo

  • valorizzazione della memoria, della storia e del patrimonio europeo

  • scambi culturali ed educativi per giovani europei

  • attività culturale e artistica contemporanea

  • turismo culturale e sviluppo culturale sostenibile

Redazione europeforyou.net – Traduzione dall’inglese di Cetty Tripoli

Articolo estratto da Cultural Routes of the Council of Europe

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.